Fuerteventura o Lanzarote: quale isola delle Canarie dovresti visitare?

Fuerteventura o Lanzarote

Fuerteventura e Lanzarote fanno parte delle Isole Canarie che, pur appartenendo alla Spagna, si trovano al largo della costa del Marocco nell’Oceano Atlantico.

Anche se hanno alcune cose in comune (clima, cultura e cibo, per esempio), ci sono anche molte differenze.

Sapere cosa aspettarsi in ogni destinazione ti aiuterà a scegliere quale è quella giusta per te, o se visitarle entrambe.

Quindi, senza ulteriori indugi, lasciatemi rispondere alla domanda che mi è stata più rivolta sul mio viaggio: Fuerteventura o Lanzarote: quale isola delle Canarie dovresti visitare?

Fuerteventura: l’essenziale

Spiagge di Fuerteventura
Spiagge di Fuerteventura

Fuerteventura è grande 1 660 chilometri quadrati ed ha paesaggi affascinanti e spiagge incontaminate.

Le località turistiche di Corralejo a Nord e Playa del Matorral a Sud sono alcune delle destinazioni balneari più famose, ma un breve tragitto in auto in qualsiasi direzione ti porterà alla scoperta di molti più incredibili tratti di costa su cui rilassarsi.

Fuerteventura si formò circa venti milioni di anni fa quando l’attività vulcanica sotto l’oceano fece salire in superficie il magma fuso. Si raffreddò ed iniziò la formazione delle Isole Canarie, sulle quali spesso ti senti come se fossi su un altro pianeta.

Ti piace l’articolo? Salvalo su Pinterest!

Fuerteventura o Lanzarote
Fuerteventura o Lanzarote

Cosa fare e vedere a Fuerteventura?

Per approfittare al massimo della tua visita, noleggia un’auto all’aeroporto ed inizia dirigendoti verso il monte Tegu fino a Morro Velosa, dove potrai goderti un panorama mozzafiato sulle montagne e sulle brillanti acque blu dell’isola.

Il museo all’interno offre uno spaccato di come si è formata l’isola, di come sopravvivono gli abitanti locali e delle sfide ecologiche affrontate da Fuerteventura.

Da qui, fermati nella pittoresca città di Betancuria per ammirare la cattedrale e gustare un gustoso pranzo in uno dei tanti locali tipici.

Betancuria
Betancuria

Il vecchio borgo di pescatori di El Cotillo merita una visita. Passeggiare tra le sue case bianche e blu ti farà pensare di essere approdato in una città greca tradizionale.

Oggi l’attività principale non è più la pesca, ma i ristoranti servono ancora il pescato giornaliero, ed è il luogo perfetto per ammirare il tramonto con una bevanda ghiacciata in mano.

El Cotillo
El Cotillo

Nelle vicinanze si trova l’imponente faro rosso e bianco di Tostón che affaccia su una spiaggia nera, ora parco naturale.

Se tutto questo ti sembra un po’ troppo tranquillo, dirigiti a Playa Sotavento, sede del campionato mondiale di windsurf, per cimentarti in uno sport acquatico.

L’isola di Lobos, meglio raggiungibile con il traghetto da Corralejo, è rinomata per essere un eccellente punto per lo snorkelling.

Se soggiornerai a Corralejo, assicurati di trascorrere un po’ di tempo al Parque Natural de Corralejo, un mare ondulato di dune, dove sarai sicuro di immortalare straordinarie foto degne di Instagram.

Spiaggia di Corralejo
Spiaggia di Corralejo

Ideale per: amanti della natura e della spiaggia

Periodo migliore: Ottobre, temperatura perfetta, poco vento e pochi turisti

Non dimenticare di mettere in valigia: costume da bagno e crema solare


Lanzarote: l’essenziale

Scendendo dal traghetto, è stato subito chiaro che Lanzarote non è solo un duplicato di Fuerteventura, che si trova a soli 15 chilometri di distanza.

L’acqua è altrettanto blu, il terreno altrettanto vulcanico, ma sembra e si sente una sensazione abbastanza diversa dalla sua vicina.

A Lanzarote il terreno cambia molto più in fretta e rapidamente rispetto a Fuerteventura, ci sono molte città pittoresche, musei e la regione del vino più strana del Mondo.

L’attività vulcanica qui è stata particolarmente intensa ed ha creato un paesaggio quasi lunare. Inoltre, la lava nera è scesa fino alla costa creando delle scogliere a picco sull’oceano spettacolari.

Los Hervideros, Lanzarote
Los Hervideros, Lanzarote

Cosa fare e cosa vedere a Lanzarote?

Come Fuerteventura, avrai bisogno di una macchina per esplorare i migliori luoghi di quest’isola.

Assicurati di fare una sosta a Los Hervideros – il nome si traduce in “pentole bollenti”, ed è da qui che puoi vedere le onde infrangersi contro le scogliere nere e ascoltare il tonante ruggito dell’oceano dai balconi di lava che punteggiano le rocce.

Non lontano da qui c’è il Lago Verde, un lago verde brillante formato in un cratere vulcanico che si estende nei pressi dell’oceano.

Lago Verde, Lanzarote
Lago Verde, Lanzarote

Le scogliere circostanti sono nere e la sabbia è rossa infuocata. La scena è un caleidoscopio di colori e texture che deve essere visto dal vivo per crederci.

Una visita al Parco Nazionale di Timanfaya è d’obbligo, sebbene per ottenere il massimo da esso, è essenziale un tour a piedi (se scegli un tour in autobus non ti sarà permesso uscire dal veicolo). Presso il centro visitatori è possibile assistere ad una dimostrazione che dimostra il calore che c’è ancora sotto la superficie dell’isola, con temperature che raggiungono i 700 °C a soli 13 metri sotto terra.

Montanas del Fuego, Lanzarote
Montanas del Fuego, Lanzarote

L’influenza del più famoso artista residente a Lanzarote, César Manrique, è visibile in tutta l’isola, con numerose sculture e monumenti pubblici che evidenziano la bellezza naturale di questa destinazione. Mirador del Rio, un belvedere ed un caffè progettato da Manrique, merita una visita per la vista mozzafiato sull’Arcipelago Chinijo.

Lo stile dell’artista è ammirabile alla César Manrique Foundation, la casa in cui ha progettato e vissuto, situata nel cuore di un campo di lava. Ora è un museo ed una galleria d’arte che espone opere di Picasso, Miro, Manrique e molti altri artisti spagnoli.

Jameos del Agua, Lanzarote
Jameos del Agua, Lanzarote

Ideale per: avventurieri e amanti della cultura

Quando andare: come per Fuerteventura, Ottobre è il momento ideale per visitare quest’isola

Non dimenticare di mettere in valigia: scarpe da ginnastica e macchina fotografica


Hai mai visitato Lanzarote o Fuerteventura? Quale delle due? Come ti sei trovato?

Barra Aereo

Non dimenticare di iscriverti alla newsletter e di mettere Mi Piace alla pagina Facebook di Viaggiando A Testa Alta per restare aggiornato su tutti i miei prossimi articoli e spostamenti.

Kiss Kiss,

Cassandra

#ViaggiandoATestaAlta

2 Replies to “Fuerteventura o Lanzarote: quale isola delle Canarie dovresti visitare?”

  1. Noi votiamo per Fuerteventura! Ci siamo stati lo scorso mese di Gennaio e abbiamo goduto di un clima fantastico oltre che di un mare fantastico. D’ altra parte, visto i vostri suggerimenti, non mancheremo di visitare prossimamente anche Lanzarote.

    1. Io le ho visitate tutte e quattro le isole principali dell’arcipelago delle Canarie. Ti posso dire che ogni isola ha le sue particolarità e tutte meritano un viaggio (anche più di uno).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *