Vacanza Digital Detox: una guida step-by-step

Anche tu sei schiavo del tuo cellulare? Dopo 10 minuti che non controlli il tuo Instagram pensi di essere impazzito? Le vacanze digital detox stanno diventando sempre più popolari per aiutare i viaggiatori a fuggire dal quotidiano e lasciare lo stress a casa.

Ecco la mia guida passo per passo per una vacanza digital detox.

Che cos’è una vacanza digital detox?

Lo sai che al giorno d’oggi compiamo circa 2.617 interazioni digitali in ogni giornata? Molto probabilmente lo stai facendo anche in questo momento, in quanto starai leggendo questo articolo da telefono, tablet o pc. Un numero notevole non credi?

Ti saranno sicuramente capitati dei momenti in cui avrai sentito la necessità di disconnetterti completamente da tutta questa tecnologia. Ed è qui che ti può essere d’aiuto un programma di disintossicazione digitale e quale miglior modo di farlo se non in vacanza?

Quando parlo di disintossicazione digitale intendo lo sganciarci totalmente da tutto ciò che si connette a Internet, anche da dispositivi indossabili come orologi e fitness tracker.

Ma non devi necessariamente andare in un posto remoto del Mondo. Potresti semplicemente evitare i social media per un po’ di tempo oppure sostituire la TV con la lettura di un libro.

Motivi per fare una vacanza digital detox

Se le tue prime parole al momento del check-in in un hotel sono “Potrei avere la password del Wi-Fi, per favore?”, la tecnologia sta letteralmente avendo il sopravvento sulla tua vita.

E’ sicuramente arrivato il momento di stare un po’ lontano dalla tecnologia, di smettere di postare ogni singolo istante della vita sui social network e di trascorrere ore scrollando l’home page di Facebook. Pensa a quante ore del tuo tempo libero stai perdendo?

Senza tecnologia, ti ritroverai ad essere più presente ed in contatto con la destinazione e potrai goderti pienamente il momento.

Senza i nostri telefoni, inoltre, siamo anche costretti a trascorrere del tempo con noi stessi e con le persone a noi care senza ostacoli.

Uso del Telefono
Uso del Telefono

Ecco alcuni altri motivi per cui dovresti lasciare la tecnologia a casa nel tuo prossimo viaggio:

Riavrai il controllo della tua vita

Nonostante non sembrino il momento giusto, le vacanze sono l’occasione perfetta per iniziare la tua disintossicazione digitale.

Per cominciare, non dovrai partire con il tuo consueto arsenale di dispositivi (con un notevole risparmio di peso sulle spalle), ma potrai limitarti solamente al necessario. Questo già di per sè è liberatorio.

Inoltre, bandire la tecnologia pur essendo al di fuori della routine quotidiana apre una finestra di opportunità per il tuo cervello che ti consentirà di adottare nuove abitudini e rielaborare la tua “relazione” con i gadget elettronici.

Digital Detox
Digital Detox

Puoi davvero lasciare il lavoro alle spalle

La maggior parte di noi ora usa il cellulare ed i dispositivi elettronici per la propria attività lavorativa, quindi, partire per un viaggio è considerata l’occasione perfetta per scollegarsi completamente.

Un sondaggio condotto da Direct Line Travel Insurance ha mostrato che il 47% di noi spegne la connessione internet durante le vacanze principalmente con l’obiettivo di prendersi una pausa dal lavoro.

Empatia: caratteristica importante per un viaggio in gruppo
Empatia: caratteristica importante per un viaggio in gruppo

Risparmierai soldi

Disattivare il roaming dati mentre si viaggia al di fuori dell’Europa, significa un notevole taglio dei costi per la telefonia mobile.

Questo sicuramente sarai un’altro motivo per cui vorrai assolutamente intraprendere una vacanza digital-detox.

Ci sono dei benefici reali per la salute

La disintossicazione digitale ha benefici per la salute: gli studi hanno dimostrato che chi controlla costantemente i social media e le e-mail ha livelli di stress più elevati rispetto a chi non presta molta attenzione verso la tecnologia.

Intraprendere una vacanza digital-detox, quindi, diventa molto importante per ridurre lo stress e riuscire a riposarsi completamente.

E dopotutto, non è quello che sono le vacanze? Ridurre lo stress e avere un po’ di tempo da dedicare a se stessi?

Una vacanza senza tecnologia fa bene anche ai bambini.

La ricerca della Scuola di Medicina dell’Università di Pittsburgh ha dimostrato che più tempo i giovani spendono sui social media, più è probabile che siano depressi in età adulta.

Scoprire il Mondo
Scoprire il Mondo

Quali sono le destinazioni per una vacanza digital detox?

Da un semplice weekend fuori porta di qualche ad un trekking di tre settimane, non ci sono restrizioni su dove potrai trascorrere la tua vacanza digital detox.

Dove andrai, però, dipenderà dal tipo di viaggio che cerchi.

Generalmente ci sono due categorie:

Vacanza Digital-Detox Fai Da Te

In questa tipologia ti imporrai personalmente di non utilizzare la tecnologia per la tua prossima vacanza.

E’ facile stabilire che il tuo viaggio sarà all’insegna del digital detox, ma ci sono destinazioni che lo renderanno più facile rispetto ad altre.

Fare una disintossicazione digitale, per esempio, in una grande città dove c’è connessione wi-fi ovunque in ogni hotel, museo e caffetteria sarà sicuramente più complicato rispetto ad una destinazione dove sai già in partenza che i collegamenti saranno irregolari.

Il primo luogo che ti consiglio per una vacanza digital detox è in Italia e precisamente le Dolomiti in Trentino.

Trascorri una notte in rifugio a più di 2.000 metri di altezza, svegliati all’alba per ammirare il sole sorgere e colorare le montagne di rosa, parti per un’escursione di trekking tra panorami da perdere il fiato…

Insomma, vedrai che non ti passerà nemmeno per la testa di controllare se c’è connessione nel cellulare!

Un piccolo consiglio: ricorda di portare con te una macchina fotografica!

— foto dolomiti —

Se, invece, preferisci il mare. Potresti provare l’atollo Faafu alle Maldive dove la connessione è praticamente inesistente.

Potrai trascorrere intere giornata ad oziare sulla spiaggia senza alcun suono provenire dal tuo cellulare oppure usufruire delle molteplici attività sportive fornite dai resort.

Un’ultima destinazione che mi sento di consigliarti per una vacanza digital detox è il Kenya.

Qui la connessione ad Internet c’è ed è molto buona, ma trascorrerai la maggior parte del tempo in safari alla ricerca dei grandi Big Five e sicuramente lascerai il telefono in camera per goderti questa spettacolare esperienza.

Safari in Kenya
Safari in Kenya

Ritiri digital detox con un hotel o tour operator

Se senti che la condivisione e l’aiuto di altre persona ti possano aiutare con le tue buone intenzioni, scegli un tour od un ritiro organizzato. Ci sono opzioni in tutto il Mondo.

Molti hotel offrono pacchetti di disintossicazione digitale personalizzati con ulteriori servizi come tour locali e trattamenti termali.

Pace della Montagna
Pace della Montagna

Alcuni consigli per una vacanza digital-detox

Ecco alcuni consigli per riuscire a sopravvivere senza tecnologia durante la tua disintossicazione digitale:

Gettare le basi

Fai alcune sessioni di pratica mentre sei a casa.

Prova a lasciare il telefono a casa quando vai al supermercato o per brevi tragitti fuori casa.

Potresti, anche, stabilire in famiglia delle sere senza telefono in cui tutta dovranno riporre i propri dispositivi digitali in una scatola prima di sedersi a tavola assieme.

Goditi la natura
Goditi la natura

Gestisci le notifiche

Disattiva le notifiche sul telefono e sul tablet e imposta le app di posta elettronica in modalità aggiornamento manuale nelle impostazioni in modo che non suonino ogni 15 minuti.

Su WhatsApp, inoltre, puoi anche disattivare le chat fino ad un massimo di un anno.

Vai di “vecchia scuola”

Non ti piace l’idea di essere totalmente lontano dal mondo?

Per stare tranquillo potrebbe valere la pena investire in un telefono di vecchia generazione che ti consente semplicemente di chiamare e inviare SMS, come il Nokia 3310. È solo 2G, quindi non si collegherà ad Internet, ma funziona per le chiamate ed i messaggi.

Investi in una mappa cartacea o in un navigatore

Senza cellulare in viaggio potresti ritrovare il gusto di ricercare la strada giusta in una nuova città tramite le vecchie e care mappe cartacee.

Se non ti senti così avventuriero, però, in particolare al di fuori dell’Europa, potresti considerare di noleggiare una macchina aggiungendo il sovrapprezzo per un navigatore satellitare. In questo modo eviterai la tentazione di utilizzare Google Maps sul telefono.

Hai mai pensato ad una vacanza digital detox?

Barra Aereo

Non dimenticare di iscriverti alla newsletter e di mettere Mi Piace alla pagina Facebook di Viaggiando A Testa Alta per restare aggiornato su tutti i miei prossimi articoli e spostamenti.

Kiss Kiss,

Cassandra

#ViaggiandoATestaAlta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *