10 errori che ogni coppia compie viaggiando

In questo articolo ti parlerò dei 10 errori che solitamente molte coppie commettono mentre sono in viaggio.

Personalmente, viaggio spesso in coppia con il mio ragazzo e ci sono incappata io stessa molte volte.

10 errori che ogni coppia compie viaggiando

Non trascorrere del tempo da soli

Tempo da soli
Tempo da soli

Una delle cose più importanti per una coppia è trovare del tempo per sè stessi.

Questo vale non solo durante il viaggio, ma anche nella vita di tutti i giorni.

Prenditi del tempo per te stesso sia che tu sia a casa, in vacanza, in una riunione di famiglia, anche durante la luna di miele.

E’ importante mantenere la tua identità, i tuoi hobby ed il tuo spazio all’interno di una relazione.

Cerchiamo ogni giorno di trovare del tempo per noi stessi sia che si tratti di un semplice allenamento in palestra, di un caffè al bar od una bella passeggiata all’aria aperta.

Cercare di fare tutto

Fare tutto
Fare tutto

Non c’è nessuno che ti impone di dover vedere tutti i luoghi che hai visto su Instagram, di compiere tutte le attività che hai letto in un articolo su un blog ecc.

Quando visiti una destinazione è ovvio che vorresti poter vedere tutto, poter fare tutto… Insomma, va bene essere avventuroso e curioso, ma non lasciare che ciò comprometta la tua sanità mentale.

Assicurati di prevedere dei momenti dedicati al relax e di non sovraccaricarti troppo. Dopotutto, le coppie sono più propense ai litigi se sono stanche e stressate!

Non dividere i compiti

Dividere i compiti
Dividere i compiti

Molte relazioni sono a senso unico e, se questo accade a casa, puoi scommettere che succederà anche in viaggio.

All’inizio di una relazione, è naturale voler impressionare il proprio partner. Ma assicurati, durante il viaggio, di dividere i vari compiti in modo da non sovraccaricarti di responsabilità e dai al tuo partner l’opportunità di contribuire a creare il viaggio che desidera.

Non pianificare

Il piano di lavoro di un Travel Blogger
Non pianificare

Un errore fatale che probabilmente farai viaggiando in coppia è non pianificare. Certo, la spontaneità può essere divertente, ma l’incapacità di pianificare può portare a delusioni e litigi.

Cerca di trovare il giusto compromesso tra pianificazione e spontaneità: assicurati di pianificare i grandi dettagli e lascia un po’ di spazio durante il viaggio per le decisioni impulsive.

Non hai bisogno di un itinerario, ma sicuramente devi fare qualche ricerca e pianificazione.

Concentrarsi su dettagli inutili

Non concentrarti su dettagli inutili
Non concentrarti su dettagli inutili

Chi prende il corridoio, chi il finestrino? A che ora si cena? Dove andiamo per pranzo?

Se sono dettagli difficili da gestire, prendili in considerazione al momento opportuno. 

Non c’è bisogno di concentrarsi troppo sui dettagli banali del viaggio. Assicurati di essere paziente e vedrai che troverai sicuramente l’accordo giusto.

Preoccuparsi della vita a casa

Lascia i problemi a casa
Lascia i problemi a casa

C’è un motivo per cui vai in vacanza: per sfuggire dalla tua vita a casa.

Metti giù il telefono, trascura i social media, non controllare la tua email e semplicemente dimentica la tua vita a casa per una settimana o due.

Quando tornerai a casa, NULLA sarà cambiato. Se la tua famiglia e i tuoi amici non riescono a capire che sei in vacanza e stai cercando di trascorrere del tempo con il tuo partner, non sono davvero tuoi amici.

Concentrati sul tempo da solo e con il tuo partner e divertiti!

Ossessione da social media

Ossessione da social
Ossessione da social

Ogni coppia vuole condividere i cosiddetti #CouplesGoals ma ne vale veramente la pena?

Io stessa scatto un sacco di foto per il blog e documento il viaggio tramite le IG Stories. Ciò non significa che le metto sempre al primo posto. Ci sono un sacco di esperienze che semplicemente ho deciso di non mostrare sui social media e tenere per me.

Non andare in vacanza per i social, vai per le esperienze!

Non litigare

Non litigare
Non litigare

Il litigio nelle relazione è imperativo e spesso è ok. Le discussioni importanti trascurate possono spesso diventare tossiche, causando problemi più ampi.

Quindi non essere d’accordo durante un viaggio è giusto e ciò deve essere discusso. 

Ovviamente, non devi fare la coppia che ha un tracollo in una piazza affollata.. allontanati e scambia conversazioni adulte con gli altri per risolvere i tuoi problemi.

Non fare compromessi

Fare compromessi
Fare compromessi

Il compromesso è fondamentale in un rapporto di coppia: cerca di vedere le cose attraverso gli occhi del tuo partner e assicurati di scendere a compromessi dove necessario.

È difficile quando hai delle aspettative particolari, quindi cerca di liberarti delle aspettative e goditi il ​​viaggio l’uno con l’altro. Se ci sono idee contrastanti e nessuno dei due è disposto a muoversi, prendetevi un po ‘di tempo per discuterne.

Perdersi

Perdersi
Perdersi

Ad un certo punto sicuramente ti perderai mentre viaggi con il tuo partner. Anche con il piano dati, la presenza del Wi-fi e di Google Maps, sei destinato a perderti ad un certo punto.

Ma, ehi, perdersi può essere un’avventura divertente in sé e per sé.

Quindi vai a perderti con il tuo migliore amico e goditi un’esperienza incredibile.

Che ne pensi di questi errori? Li hai commessi anche tu?

barra_aereo_w8my07

Non dimenticare di iscriverti alla newsletter e di mettere Mi Piace alla pagina Facebook di Viaggiando A Testa Altaper restare aggiornato su tutti i miei prossimi articoli e spostamenti.

Kiss Kiss,

Cassandra

#ViaggiandoATestaAlta

12 Replies to “10 errori che ogni coppia compie viaggiando”

  1. Dopo anni di viaggi insieme, noi ormai siamo rodatissimi. Siamo passati attraverso alcuni degli errori di cui parli tu, ma devo dire che oramai abbiamo imparato i ritmi reciproci, le preferenze, cerchiamo di pianificare lasciano spazio alle preferenze di entrambi alternando un po’ ricerca di avventura e relax. Insomma: ad ogni viaggio funzioniamo meglio!

  2. Ho letto con il sorriso questo articolo, “l’ossessione” di vedere tutto credo sia tipica del viaggiare, l’ho sperimentata anche da single ed ora in famiglia. Ciò accade soprattutto quando il viaggio è fatto in un paese lontano

  3. Io faccio parte di una coppia ben consolidata. Stiamo assieme da 11 anni e viviamo assieme da circa 10 eppure, proprio perché ho a cuore il benessere della mia vita e della vita di coppia, parto spesso da sola. Il mio compagno, per quanto possa amarlo alla grande, non è il mio compagno di viaggio ideale. E dico solo “di viaggio”.

    1. Beh fai bene. In molte coppie è dura anche riuscire ad arrivare a questa conclusione ed è molto facile pensare che: se non è un compagno di viaggio ideale non è neanche quello per la vita! Ti faccio davvero i miei complimenti!

  4. Ottimi consigli, che purtroppo molte coppie si dimenticano di seguire! Condivido in pieno la necessità di avere il proprio tempo e la possibilità di seguire le proprie passioni e i propri hobby, di pianificare sempre i viaggi e di non cercare di voler vedere tutto. Io ho un compagno di vita con cui, fortunatamente, sono in perfetta sintonia anche nei viaggi, ma mi piace molto partire da sola, per stare con me e vivere l’esperienza a modo mio!

  5. Io parto sempre con mio marito… Abbiamo trovato il giusto compromesso ed é difficile che litighiamo x il viaggio in sè. Veramente, però, pochi giorni fa a Cracovia abbiamo litigato sul fatto se prendere un cane o meno (al ritorno a casa). In effetti litigare in viaggio, come dici tu, serve solo a rovinarsi la vacanza😖😉

  6. Mi ha fatto sorridere in particolare la raccomandazione di pianificare… Sembra ovvio ma in effetti non è detto che lo sia! Una volta io e il mio ragazzo, quando ancora non vivevamo insieme e comunicavamo meno, siamo partiti un po’ a caso senza discutere il budget… E ci siamo ritrovati senza soldi a metà vacanza perché entrambi avevamo capito male le finanze altrui 😅

    1. A volte è bello prendere e partire all’avventura, ma bisogna tenere ben presente tutte le eventualità. Sopratutto se si viaggia con qualcuno, secondo me è meglio partire prima con una piccola pianificazione, sia per accontentare entrambi che per evitare situazioni di incomprensioni. 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *