Bagaglio a mano Ryanair: le nuove regole e la mia esperienza

Ormai questa notizia sarà già stata letta da molti viaggiatori: le nuove regole del bagaglio a mano Ryanair.

Se non ne sai ancora nulla: ecco qui il mio articolo con le mie opinioni e la mia esperienza con la compagnia irlandese.

Bagaglio a mano Ryanair: le regole in vigore fino al 31 Ottobre 2018

A partire dal 15 Gennaio 2018, per chi non ha acquistato l’imbarco prioritario, non sarà più possibile portare a bordo due pezzi come bagaglio a mano.

Fino ad oggi, come avevo scritto in questo articolo:

Bagaglio: pesi e misure delle compagnie aeree

la compagnia consentiva, oltre al classico bagaglio da inserire nelle cappelliere, anche una borsetta, un piccolo zaino od una borsa per la macchina fotografica, purchè rientrassero nei seguenti standard:

Bagaglio a mano Ryanair
Bagaglio a mano Ryanair – Photo Credit: www.ryanair.com

Anche in questo caso non mancavano i problemi: siccome i posti per i bagagli nelle cappelliere non sono abbastanza per tutti, la compagnia garantiva l’imbarco del bagaglio solo ai primi 90 che salivano sull’aereo.

Naturalmente questo ha scatenato numerose rincorse al gate, già 1 ora prima dell’imbarco c’erano persone in coda!!!

Guai anche a sgarrare sul peso o sulla dimensione, pena “multe” molto salate e l’imbarco in stiva assicurato.

Ma, veniamo alle nuove regole: per tutti sarà consentito portare a bordo un solo bagaglio che deve rientrare nel peso e nelle misure scritte sopra. Se ne hai uno in più, il più grande sarà depositato in stiva gratuitamente.

Questa scelta è stata dettata a causa dei gravi ritardi che gli aerei subivano per il numero troppo elevato di oggetti che i passeggeri portavano con sè.

Dal 15 Gennaio solo chi avrà acquistato l’imbarco prioritario (del costo di 5 euro alla prenotazione o 6, successivamente e fino ad un’ora prima della partenza), potrà avere la precedenza nell’imbarco, il posto assegnato e portare a bordo due borse (sempre rispettando le misure sopra, ovviamente).

Ryanair ha cercato di calmare gli animi “leggermente” agguerriti dei passeggeri definendo un piccolo aumento del peso consentito nel bagaglio da stiva e sul suo prezzo. La franchigia minima passerà dagli attuali 15 Kg ai classici 20 ed il prezzo da 35 euro a 25 (solamente in fase di prenotazione).

Vi è pur sempre un lato negativo: il prezzo di 25 euro riguarderà solamente i periodi non di punta, nei mesi di Natale, Pasquale e quelli estivi, il costo rimarrà invariato!

Ryanair
Ryanair

Bagaglio a mano Ryanair: le nuove regole in vigore dal 1 Novembre 2018

Il 23 Agosto 2018 è stato un altro giorno amaro per i passeggeri di Ryanair. E’ stato annunciato, infatti, un nuovo cambiamento ancora più aspro per le politiche del bagaglio a mano.

Innanzitutto, il bagaglio più piccolo passerà per tutti dalle dimensioni di 35 x 20 x 20 cm a 40 x 20 x 25 cm. Un piccolo contentino di qualche cm!

Per chi acquista l’imbarco prioritario, sarà sempre possibile portare a bordo entrambi i bagagli a mano.

Le regole più dure riguardano, invece, chi NON opterà per l’imbarco prioritario: si potrà continuare a portare a bordo gratuitamente il bagaglio più piccolo (40 x 20 x 25 cm), mentre quello più grande (il classico trolley, si intende) avrà un costo di €/£ 8 a tratta se inserito durante la prenotazione, o di €/£ 10 se inserito dopo aver acquistato il biglietto aereo.

Chi non opterà per l’imbarco prioritario ma acquisterà il bagaglio a mano più grande, dovrà imbarcarlo nella stiva consegnandolo al banco della compagnia aerea prima di passare per i controlli di sicurezza, proprio come un comunissimo bagaglio da stiva. In questo caso non bisognerà rispettare le regole sui liquidi nel bagaglio a mano.

Questo, ovviamente, comporterà che tutti saremmo costretti ad acquistare l’imbarco prioritario al costo di ben 6€ a tratta che permetterà di portare bordo senza problemi entrambi i bagagli.

Se fai un confronto, infatti, acquistare in fase di prenotazione il bagaglio a mano da stivare ha un costo di 8€, mentre l’imbarco prioritario 6€ (2€ in meno). La scelta è ovvia!

Queste regole entreranno in vigore a partire dal 1° novembre 2018 (e per prenotazioni effettuate a partire dal 1° settembre 2018).

Bagaglio a mano Ryanair: il bagaglio per i bambini

Chi viaggia con un neonato in braccio (età compresa tra gli 8 giorni ed i 23 mesi) può portare oltre ai due bagagli a mano, anche una borsa per il bambino il cui peso non superi i 5 kg.

Per ogni bambino (sempre che viaggia in braccio) è, inoltre, possibile portare gratuitamente anche:

  • un passeggino, che potrà essere utilizzato fino alle scale dell’aereo e dovrà essere poi consegnato al personale aeroportuale, e che verrà restituito una volta atterrati
  • un altro oggetto a scelta tra lettino da viaggio, seggiolino per auto o rialzato, che dovrà però essere registrato e spedito nella stiva recandosi al banco della compagnia con almeno 40 minuti prima della partenza del volo.

Per i bambini che non viaggiano in braccio ai genitori è possibile portare a bordo anche il seggiolino approvato per i viaggi in aereo e che abbia l’imbracatura con attacco a 5 punti.

Per i bambini che occupano un posto a sedere valgono, invece, le stesse regole sul bagaglio a mano Ryanair previste per gli adulti.

Gli strumenti musicali con Ryanair

Gli strumenti musicali di dimensioni più ridotte, come violoncello, chitarre, violini o viole, che superano le dimensioni previste per il bagaglio a mano, possono essere portati in cabina prenotando un posto a sedere e versando la tariffa prevista. Non è prevista alcuna franchigia bagaglio (bagaglio d’imbarco o bagaglio a mano) in caso di acquisto di un posto aggiuntivo.

Per prenotare un posto aggiuntivo, occorre inserire la voce “ITEM SEAT” (POLTRONA PER OGGETTO) come cognome e la voce “EXTRA” come nome. In questo modo, sulla prenotazione e sulla carta d’imbarco comparirà la dicitura “EXTRA ITEM SEAT”.

Gli strumenti musicali di grandi dimensioni come il contrabbasso e le batteria devono essere trasportati nella stiva pagando € 50 a tratta se l’aggiunta viene fatta online, o € 60 se viene fatta in aeroporto

Bagaglio a mano Ryanair: il trasporto di un drone

È possibile portare un drone a bordo dell’aeromobile solo se la batteria al litio non supera i 160 watt all’ora.

Bagaglio a mano Ryanair: la mia esperienza

Approvo pienamente l’aumento della franchigia per il bagaglio da stiva. Ho viaggiato per la prima volta con Ryanair quest’estate e restare all’interno di 15 Kg, per me, è stata un’impresa!

Lo so, i viaggiatori da zaino in spalla e via, mi odieranno, ma io non ce la faccio proprio a non riempire il mio bagaglio!!!

Anche per il bagaglio a mano ero un po’ preoccupata perchè tra computer, reflex, tablet e libri dell’università, sfioravo il peso massimo consentito. Perfortuna avevo uno zaino ed è filato tutto liscio. Era data maggiore importanza alle dimensioni dei classici bagagli con le ruote. 😉

Sinceramente, questo particolare inasprimento, non mi convince molto: alla fine una borsetta in più non crea poi così tanti problemi. Viene messa sotto il sedile di fronte e via…

Credo che il problema riscontrato dalla compagnia nei mesi estivi, non sia stato dovuto dal secondo bagaglio, ma bensì dai passeggeri che cercano di imbarcare borse di dimensioni e peso di molto superiori al consentito. In questo caso, l’imbarco in stiva è necessario non solo per il non rispetto delle regole, ma anche per il fatto che le cappelliere dell’aereo non sono abbastanza grandi e possono reggere solo un certo peso!

Cabina di un Boeing 737-800
Cabina di un Boeing 737-800

Secondo me, la manovra di Ryanair è rivolta principalmente ad aumentare gli incassi, piuttosto che a migliorare i tempi di imbarco/partenza.

D’altronde questa pratica non è nuova: basta pensare al cambiamento delle regole riguardo i posti a sedere oppure al duty-free ed agli altri acquisti proposti durante il volo.

Per quanto riguarda la prima: da qualche tempo, se vuoi assicurarti i posti vicini alle persone con cui hai prenotato devi necessariamente acquistarli online prima della partenza, altrimenti finirete per certo uno ad un capo dell’aereo ed uno dall’altro.

Per di più, ti consiglio di procedere all’acquisto dei posti nel momento stesso della prenotazione. In questo modo potrai scegliere quello migliore e risparmiare un bel po’ di soldoni. Per esempio, personalmente, li ho acquistati pochi giorni prima della partenza ed, oltre a ritrovarmi a scegliere fra i pochi rimasti, ho dovuto sborsare ben 15 euro a tratta. Inoltre, il costo variava a seconda del posto, ce ne erano alcuni che arrivavano a ben 30 euro!!

Data l’insistenza, gli acquisti proposti durante il volo sono, secondo me, una delle maggiori fonti di guadagno per Ryanair. Fai conto che passano per il corridoio circa ogni 5-10 minuti (ovviamente annunciati prima da interminabili annunci pubblicitari!).

Il mio volo andava da Bergamo Orio al Serio a Tenerife Sud, ben 4 ore e mezza. Puoi immaginare cosa avrei voluto fare una delle ultime volte in cui passava questo famigerato carrello!!!

Ryanair
Ryanair

I miei consigli per un volo con Ryanair

Da questa esperienza quello che ti posso consigliare per affrontare un volo con Ryanair:

  • armati di grande pazienza fin dal momento in cui porti il tuo bagaglio da stiva al check-in;
  • non affrontare tratte più lunghe di 2 ore, a meno che non sei super allenato (lo spazio per le gambe non è molto grande e l’insistenza delle hostess per gli acquisti è tremenda);
  • rispetta le franchigie e le dimensioni sia per il bagaglio a mano che per quello da stiva (le penali in caso di errore sono molto salate);
  • acquista in aeroporto qualche bottiglia d’acqua e portati da casa qualche snack (nel biglietto aereo è incluso solamente il posto a sedere!);
  • ricordati di effettuare il check-in online prima di arrivare in aeroporto, altrimenti dovrai pagare una penale di 50 euro;
  • se vuoi sederti vicino ai tuoi familiari o amici, devi per forza acquistare il posto assieme alla prenotazione.

Hai mai viaggiato con Ryanair? Come ti sei trovato? Cosa ne pensi delle nuove regole?

barra aereo

Non dimenticare di iscriverti alla newsletter e di mettere Mi Piace alla pagina Facebook di Viaggiando A Testa Alta per restare aggiornato su tutti i miei prossimi articoli e spostamenti.

Kiss Kiss,

Cassandra

#ViaggiandoATestaAlta

20 Replies to “Bagaglio a mano Ryanair: le nuove regole e la mia esperienza”

  1. Grazie per questo ripasso veramente utilissimo! Ricordavo di aver letto qualcosa in merito ma così almeno è tutto chiarissimo. In effetti capisco che possa essere una manovra impopolare, ma allo stesso tempo quelli che cercano di mettere nella cassettiera il baule tipo Harry Potter sono veramente inspopportabili!
    Buon weekend ?

  2. Devo proprio volare in questi giorni e questa cosa del bagaglio in stiva mi mette in difficoltà perché avevo intenzione di portarmi solo uno zaino, che però eccede di dimensioni e quindi deve per forza essere messo in stiva! Ora mi sono fatta due calcoli e pur di non spendere 6 euro a tratta, quindi 12 euro in tutto, ho optato per una valigia piccola, nonostante odi trascinarmi il trolley dietro 😀 Tutto questo perché non voglio rinunciare al mio primo biglietto aereo veramente low cost 😉

    1. Francesca fai attenzione perchè ora le regole sono ancora più severe. Da quanto ho capito puoi portare a bordo solo una piccola borsetta e non so, ahimè, se ti accetteranno il trolley. A fine mese ci devo volare anche io e sfrutterò l’occasione per informarmi ed, eventualmente, aggiornare il post.

  3. Cara Cassandra, io viaggio solo con Ryanair (non perché sia la mia preferita, ma perché per le tratte che percorro io è la più conveniente) e sempre e solo con lo zaino in sostituzione al trolley, anche per 3-4 notti fuori; lo zaino (chi viaggia con Ryanair lo sa bene, ma vale anche per altre compagnie) ha sempre goduto di una sua zona franca, ovvero nessun controllo e tutti in cabina, anche zaini da 70 litri (non è il mio caso). Il quesito che mi pongo io ora, dopo aver letto le notivà introdotte è: Rimarrà così anche ora? Chi decide di portarsi lo zaino al posto del trolley, potrà godere dello stesso trattamento riservato per qualche motivo ai passeggeri fino al 14 gennaio? Il mio zaino ci sta benissimo tra le gambe! Tu leggo che preferisci la comodità del trolley, ma magari qualche viaggiatore virtuale che fa meta qui, potrà contribuire a risolvere l’arcano!

    1. Ciao Riccardo, da quanto ho capito e letto di esperienze di ragazzi che hanno viaggiato in questi giorni, sono diventati severissimi. Puoi portare a bordo solo una piccola borsetta mentre tutto il resto o lo stivi o devi pagare. A fine mese ci dovrò viaggiare di nuovo e sicuramente aggiornerò il post con le nuove regole provate sulla mia pelle ?

      1. Brava, grazie 😀 Se non ti imbarchi personalmente con lo zaino grande, passa il tempo d’attesa al gate facendo una piccola inchiesta, magari chiedendo ai passeggeri con lo zaino o guardandoti intorno alla ricerca di movimenti 😀 Altrimenti mi informo io così o provo direttamente e ti passo le informazioni 🙂

          1. Ciao! Hai scoperto qualcosa sul mistero degli zaini imbarcati? 😀 Io posso dirti che a Cagliari a Marzo purtroppo li stavano stivando 🙁

  4. Io devo prendere un volo ryanair per Maastricht il 25 Aprile. Avevo pensato di portare solo il bagaglio sull’aereo per non aspettare l’arrivo di quelli in stiva. Le dimensioni esigue richieste sono difficili da rispettare anche perchè uno zainetto normale è largo almeno 40 in estensione. Ma riempiendolo poco e schiacciandolo riesco a raggiungere anche meno di 35x20x20. Se c’è il “coso” come per il bagaglio da stiva (non so come si chiama , che lo pesa e verifica se rientra nelle dimensioni) sono sicura che ci entrerà. Basta che non scartano ad occhio. Che ne dite? Ce la farò?

      1. Quindi secondo te mi fanno passare tranquillamente se sulle spalle ho uno zainetto normale che provando è entrato nel misuratore? sì viaggio solo con quello
        Ma all’ingresso del gate fanno una selezione col misuratore presente o ad occhio?
        Vorrei proprio viaggiare leggera e non aspettare il bagaglio…
        L’hai preso l’aereo quest anno? Hai visto situazioni simili?

        1. Guarda ti racconto la mia esperienza. Ho viaggiato con Ryanair a Gennaio 2018 ed avevo con me un bagaglio da stiva ed uno zaino come bagaglio a mano. Lo zaino era superiore alle dimensioni previste ed arrivava al pelo nel peso previsto perché conteneva tutta l’attrezzatura. Come nota positiva vi era il fatto che avevo già testato che ci stesse perfettamente sotto al sedile davanti. Al check in sia in andata che ritorno mi hanno fatto passare senza alcun problema ed in nessuno caso hanno misurato le dimensioni. Per quanto riguarda gli altri passeggeri, chi non aveva l’imbarco prioritario ed un trolley (sia come unico bagaglio che secondo) veniva misurato ed imbarcato in stiva. Tu, quindi, non dovresti avere alcun tipo di problema.

          1. Alla fine sia io che il mio ragazzo abbiamo portato uno zaino INVICTA ed il mio era abbastanza pieno anche se addosso avevo un po’ di roba. Per fortuna non mi hanno nemmeno degnata di uno sguardo al gate e ci hanno fatti salire tranquillamente sia all’andata che al ritorno.
            PS sotto il sedile c’è molto più spazio delle dimensioni che chiedono.

  5. Ciao, scusate io devo viaggiare con rayanair consapevole del fatto che il bagaglio a mano, che una volta appunto facevano salire, ora lo imbarcheranno. Ma per poter portare tutto ciò che mi serve dovrei portare lo zaino (the north face) che però sfora le misure di 35x20x20…. da quello che ho capito quindi rischio che mi imbarchino pure quello?

      1. Ma infatti… ci hanno fatto temere il peggio, però per noi portatori sani di zaini non è cambiato granché, fortunatamente! E io che mi sono preso un trolley (a zaino :D) per paura di stivare lo zaino, con tutti i rischi che conosciamo… E invece… proprio quel giorno neanche il documento mi hanno controllato!

        La prossima volta prenderò coraggio e mi ripresenterò al gate col mio fedele zaino da 3 giorni, che ben sta davanti al sedile e vediamo che mi dicono.

  6. Confermo! zaino mediamente pieno (il cambio per due giorni più varie ed eventuali) e nessuno ha battuto ciglio. Finché ci sta accanto alle gambe, a loro non interessa. Se poi stai scomodo sono chiaramente fatti tuoi 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *