10 luoghi instagrammabili di Londra

Ci sono centinaia, se non migliaia, di splendidi spot per Instagram a Londra, in quanto è una città con innumerevoli monumenti iconici, negozi meravigliosi, bei parchi e gemme nascoste.

Quindi, se adori Instagram e sei in visita a Londra, ecco i 10 luoghi instagrammabili di Londra:

#1. Peggy Porschen

Peggy Porschen
Peggy Porschen

Peggy Porschen è davvero un panificio, ma è perfetto come sfondo per delle foto d’effetto.

E’ diventato in poco tempo uno dei più popolari spot per Instagram a Londra.

L’esterno è sempre color rosa pastello, ma i fiori ed i dettagli cambiano in base alla stagione.

Ci sono zucche dai colori pastello ad Halloween, palline glassate a Natale ed una bicicletta color rosa pastello corredata da fiori in primavera.

#2. Tower Bridge

Tower Bridge
Tower Bridge

E’ abbastanza difficile scattare una brutta fotografia ad uno dei più famosi simboli di Londra: il Tower Bridge.

Il Tower Bridge, con le sue torri mozzafiato su entrambi i lati del fiume e le passerelle bianche e blu che attraversano il Tamigi, è una tappa obbligata per chi visita Londra.

Alcuni degli angoli migliori per fotografarlo includono the Girl with a Dolphin fountain a St. Katherine Pier, dall’alto in cima allo Shard e da sotto, quando si viaggia in barca.

#3. Warren Mews

Non riesco a capire che cosa ha reso famoso Warren Mews su Instagram.

Forse è il lunatico mattone grigio scuro, o la bici rosa cipria parcheggiata all’esterno, od i misteriosi personaggi dipinti sulla porta, oppure i fiori che traboccano dalle finestre. Molto probabilmente è una combinazione di tutte queste cose.

#4. Regent Street

Regent Street
Regent Street

Se hai la possibilità di essere a Londra nel mese di Dicembre, potrai scattare le migliori fotografie di Regent Street. In questo periodo, infatti, la via si illumina delle decorazioni natalizie e l’intera strada sembra magica.

Ma se no, non ti preoccupare. È uno dei migliori spot di Instagram in qualsiasi periodo dell’anno.

Questa ampia via dello shopping è abbellita da grandi edifici su entrambi i lati e da una striscia (utile per gli Instagrammers) al centro della strada.

Fermati qui ed aspetta il colpo iconico di un grande autobus rosso londinese ed un taxi nero che percorrono la strada nello stesso momento! Et voilà, avrai una foto perfetta!

#5. St Paul’s Cathedral

St Paul’s Cathedral
St Paul’s Cathedral

La cupola della Cattedrale di St Paul è uno dei luoghi più riconoscibili dello skyline di Londra, progettato da Sir Christopher Wren dopo il Grande Incendio di Londra.

Ha più di 300 anni ed è diventato uno dei luoghi più fotografati della città.

Uno dei posti migliori per scattare una foto di questa splendida cupola è da One New Change, un centro commerciale con una vista incredibile. C’è anche una terrazza sul tetto che si affaccia sulla cattedrale, quindi ci sono molte opportunità per trovare la giusta angolazione.

#6. Neal’s Yard

Neal’s Yard
Neal’s Yard

Neal’s Yard è uno di quei posti che se non lo vedi dal vivo, non credi nella sua esistenza.

Si trova vicino a Seven Dials a Covent Gardena a Londra.

Il piccolo cortile è pieno di colori ed è sede di caffè, ristoranti e negozi di alimenti naturali, ognuno più instagrammable dell’altro.

#7. Mercato Coperto di Covent Garden

Covent Garden
Covent Garden

L’intera area di Covent Garden è stupefacente, ma il famoso mercato coperto è probabilmente la parte più instagrammabile di tutti.

Un tempo mercato ortofrutticolo, ora ospita ristoranti, caffè, negozi e artisti di strada, inclusi alcuni cantanti d’opera di grande talento. La splendida Piazza ottocentesca, con il suo soffitto di vetro, ospita spesso installazioni artistiche accattivanti ed è pittoresca tutto l’anno.

#8. St Pancras Station

St Pancras Station
St Pancras Station

L’architettura gotica vittoriana della stazione di St Pancras è a dir poco mozzafiato.

Raggiungila durante la Golden Hour (prima dell’alba e dopo il tramonto) per le foto migliori.

Se sei fortunato, potresti anche immortalare la Nissan Figaro viola che è spesso parcheggiata fuori dall’edificio in mattoni rossi.

L’interno è stupefacente come l’esterno, con il suo enorme soffitto a cupola in vetro: è difficile scattare una brutta foto di questo edificio, indipendentemente da come lo si inquadra.

#9. Daunt Books

Daunt Books
Daunt Books

C’è qualcosa di meglio di una pittoresca libreria? Ne dubito.

E a Londra, Daunt Books è una delle più belle di tutte. Situata nell’esclusiva area di Marylebone, Daunt Books è nata come libreria di viaggi, ma ora vende ogni tipo di letteratura, dalla narrativa ai libri illustrati e molto altro.

Ci sono soppalchi di legno lungo il livello superiore del negozio, lucernari che lasciano entrare molta luce e un’enorme finestra ad arco sul retro che rende la cornice ideale per Instagram.

#10. Natural History Museum

Natural History Museum
Natural History Museum

L’architettura vittoriana del Museo di Storia Naturale di South Kensington lo rende uno degli edifici più belli della città.

Oltre ad essere un museo di livello mondiale con un sacco di esemplari rari ed esotici da ammirare, è praticamente il posto più instagrammabile della zona. La sala principale, nota anche come Hintze Hall, è dominata da un enorme scheletro di balena blu, sospeso sopra le teste dei visitatori.

Il punto migliore per una foto è dal balcone della hall, dove puoi trovarti faccia a faccia con Hope, la balena blu qui residente.

Sei mai stato a Londra? Quali di questi luoghi hai già fotografato?

barra aereo

Non dimenticare di iscriverti alla newslettere di mettere Mi Piace alla pagina Facebook di Viaggiando A Testa Alta per restare aggiornato su tutti i miei prossimi articoli e spostamenti.

Kiss Kiss,

Cassandra

#ViaggiandoATestaAlta

2 Replies to “10 luoghi instagrammabili di Londra”

  1. Secdondo me questo è l’anno di Londra, sto leggendo tantissimi post e foto su IG. Ma questa tua rassegna è davvero molto bella e ho trovato posti che non conoscevo. Grazie mille Cassandra

  2. Una bella vetrina di Londra, non c’è che dire! Alcuni di questi posti li conoscevo, altri no ma li cercherò perché, aldilà della loro “instagrammabilità” alcuni mi hanno proprio incuriosito (come il Neal’s Yard)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *