Scoprire il Messico con Karma Trails

Durante il mio recente viaggio ho potuto scoprire il Messico e conoscere di persona la realtà di Karma Trails.

Ti racconterò nei dettagli di cosa si occupa e perchè ti consiglio di affidarti a questo tour operator.

Scoprire il Messico con Karma Trails

Il primo giorno di viaggio ho potuto conoscere di persona Antonello, fondatore di Karma Trails, un tour operator di viaggi di turismo ecosostenibile.

Antonello è un italiano che vive in Messico da più di 10 anni ed ha una grande esperienza in ambito turistico.

Intervista
Intervista ad Antonello di Karma Trails

Qui puoi leggere l’intervista completa!

Un giorno in Messico incontrò alcuni ex colleghi con cui aveva lavorato i quali avevano fondato un brand di alberghi. Mosso così dalla voglia di cambiare vita e di fare del Messico la sua dimora abituale, decise di creare Karma Trails.

Che cos’è Karma Trails?

Karma Trails è un tour operator specializzato in viaggi ecosostenibili sul territorio messicano.

Ha come obiettivo quello di creare un’agenzia di persone rivolta direttamente alle persone.

I clienti che decidono di affidarsi a loro vengono seguiti con molta professionalità da persone che lavorano sul luogo e che collaborano con comunità locali.

Ogni viaggio di Karma Trails è interamente personalizzato e costruito attorno alle esigenze dei clienti con cui vengono scambiate numerose email prima della partenza per definire ogni minimo dettaglio e particolare.

Quali tour vengono offerti?

Karma Trails offre tour in tutto il Messico, ma quelli più richiesti sono in Yucatan.

Ai viaggiatori vengono proposte due scelte:

  • tour classico con cui ci si unisce ad un gruppo di altri viaggiatori (che non superano la decina di persone);
  • tour d’autore, un viaggio completamente personalizzato.

Entrambi sono costruiti avendo particolare attenzione per la cultura ed il territorio messicano.

Tutte le guide sono native di Merida, la capitale dello Yucatan, e parlano benissimo italiano!

Parlando con Antonello traspare tutta la sua passione per il territorio del Messico e verso la sua attività. Ci parla di come per lui sia molto importante viaggiare in gruppi piccoli, provare i ristoranti locali, entrare a contatto diretto con la cultura del luogo, in particolare quella Maya…

Ma quanti giorni consiglieresti per un tour in Messico, Antonello?

A questa domanda è difficile rispondere perchè il territorio del Messico è vastissimo e sicuramente ci vuole più di un viaggio per conoscerlo appieno. 

Una settimana è davvero riduttiva, direi che il meglio è 10/12 giorni combinando un tour e qualche giorno di soggiorno mare.

Che dici? Ti piacerebbe partire con Karma Trails?

Disclaimer: questo è un post sponsorizzato ed è stato scritto in collaborazione con Karma Trails. Come sempre, tutte le opinioni sono mie e imparziali.

Barra Aereo

Non dimenticare di iscriverti alla newsletter e di mettere Mi Piace alla pagina Facebook di Viaggiando A Testa Alta per restare aggiornato su tutti i miei prossimi articoli e spostamenti.

Kiss Kiss,

Cassandra

#ViaggiandoATestaAlta

4 Replies to “Scoprire il Messico con Karma Trails”

  1. Anche Noi c’eravamo appoggiati a karmatrails per un piccolo Tour anni fa quando siamo andati in Messico. Soprattutto quando siamo così lontani da casa preferiamo appoggiarsi a qualcuno per visitare un paese

  2. Bravi per l’ecosostenibilità, oggi le compagnie dovrebbero essere tutte così. Poi il nome è bellissimo 😄 Spero di fare un giro da quelle parti prima o poi! ☺️

  3. Buono a sapersi. Io non mi affido spesso a tour operator (anzi, quasi mai direi) ma fa bene sapere che c’è chi è in grado di organzzare viaggi responsabili e sostenibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *