Travel Interview Maria Luisa – Italia Con I Bimbi

Oggi intervistiamo Maria Luisa, fondatrice del blog Italia Con I Bimbi.

Travel Interview Italia Con I Bimbi

Maria Luisa si descrive:

<< Riposta nel cassetto la laurea in economia e amministrazione delle imprese, mi sono appassionata ad Internet fin dalla sua nascita. >>

Ma ora lasciamole la parola. Ecco a te Maria Luisa del blog Italia Con I Bimbi.

Iniziamo: per prima cosa, raccontaci di te. Chi è Maria Luisa?

Riposta nel cassetto la laurea in economia e amministrazione delle imprese, mi sono appassionata ad Internet fin dalla sua nascita.

Ho creato un portale turistico nel 2000, quando molti hotel pensavano che avere un sito fosse praticamente inutile.  

Nel 2014 mi sono avvicinata al mondo del blogging, pur non avendo alcune nozione di SEO, WordPress e webmarketing. 

Mi sono messa a studiare, spesso di notte, ho seguito corsi e partecipato ad eventi per capire come funzionasse questo mondo. Alla fine tutto questo studio e impegno sono stati premiati.

Un giorno Google si è improvvisamente accorto del mio piccolo blog, iniziando a posizionarlo in prima pagina per alcune keywords e da lì la crescita è stata costante fino ad arrivare alle 80.000 page views dell’ultimo mese.

Vejle
Vejle – Photo Credit: Maria Luisa – Italia Con I Bimbi

Com’è nato il blog Italia Con I Bimbi?

Il blog è nato quasi 5 anni fa dalla voglia di raccontare i viaggi e le gite che facevamo con i nostri figli in Italia.

Mio marito aveva iniziato a scrivere libri di viaggio e guide per il Touring Club Italiano, io, a volte, mi aggregavo con tutta la famiglia alle sue esplorazioni, spesso non troppo lontano da casa nostra nelle Marche.

Lui prendeva appunti e scriveva, alla fine è venuta voglia anche a me di farlo e quando il blog è cresciuto abbiamo iniziato a farlo insieme; tanto che ora sul blog ci sono spesso suoi contributi e alcuni articoli sono scritti a 4 mani.  

Quale canale social preferisci e perchè?

Sicuramente Facebook perché è quello che mi ha dato maggiori soddisfazioni, la pagina di Italiaconibimbi è cresciuta molto nei primi anni, in maniera del tutto spontanea, grazie a post che venivano condivisi da tante persone.

Siamo una famiglia normale, possiamo essere i loro vicini di casa e segnaliamo cose alla portata di tutti, ma spesso sconosciute ai più, come una località termale dove sono ammessi i bambini o un parco tematico in alta montagna appena aperto. 

Quali sono, secondo te, le 3 migliori qualità che un travel blogger dovrebbe possedere?

Onestà nel raccontare la realtà più sinceramente possibile, non tralasciando di informare il lettore su eventuali problemi o difficoltà di un luogo. 

Preparazione minuziosa prima di ogni viaggio in modo da conoscere bene cosa andrà a vedere e poi a raccontare. 

Nozioni di base di fotografia per riuscire a raccontare, oltre che con le parole, anche con le immagini quello che ha visto. 

Disneyland Parigi
Disneyland Parigi – Photo Credit: Maria Luisa – Italia Con I Bimbi

Quale luogo del Mondo ti ha maggiormente colpito e perchè?

La Turchia è sicuramente uno dei paesi che mi ha colpito di più. Instanbul per la sua doppia anima di una città divisa tra Europa e Asia, ma anche la Cappadocia con gli strani paesaggi dei camini delle fate. 

Anche se la città che più ho amato è senz’altro Parigi, il mio sogno è andarci a vivere quando i figli se ne andranno di casa… ora mi resta solo convincere mio marito.

Il viaggio aereo più lungo su cui sei salita? Come hai fatto passare il tempo?

Noi non viaggiamo molto in aereo e in posti lontani, prediligiamo l’Italia e l’Europa.

Il viaggio più lungo sicuramente per andare a New Orleans con i miei genitori, il tempo è passato velocemente perché ero emozionatissima di quel primo viaggio in aereo a soli 15 anni!

Per un viaggio preferisci il mare, la montagna o la città?

Abitando al mare preferisco la montagna e ogni estate amo portarci i miei figli.

Le nostre montagne sono bellissime e offrono tanto per i bambini, negli ultimi anni sono nati percorsi tematici con giochi, caccie al tesoro, parchi avventura e bob estivi.  

Olanda
Olanda – Photo Credit: Maria Luisa – Italia Con I Bimbi

Se dovessi preparare la valigia in pochi minuti che cosa metteresti?

I miei jeans preferiti, una t-shirt, una felpa con il cappuccio, scarpe comode, occhiali da sole, un kway, una guida cartacea.

Se dovessi partire con i miei figli, porterei anche un termometro e la Tachipirina perché ho imparato a mie spese che non puoi mai lasciarli a casa con loro!

Hai a disposizione solamente un weekend ed un budget abbastanza ridotto, dove andresti?

Senz’altro Londra, una città dove non mi stanco mai di tornare e per la quale spesso si trovano voli a prezzo lowcost e alloggi economici.  

Ed infine, raccontaci un po’ del tuo futuro: qual è il tuo prossimo viaggio o progetto in programma?

A Pasqua partiremo per la Spagna: Valencia e Barcellona. Due destinazioni perfette per le famiglie e sicuramente avremo tanto da raccontare sul blog.

Val di Fassa
Val di Fassa – Photo Credit: Maria Luisa – Italia Con I Bimbi

Grazie per aver partecipato alla mia rubrica!

Questa è Maria Luisa, se la vuoi seguire ecco i link del suoi blog e dei suoi canali social:

Sito Web – Instagram – Facebook

barra_aereo_w8my07

Non dimenticare di iscriverti alla newsletter e di mettere Mi Piace alla pagina Facebook di Viaggiando A Testa Alta per restare aggiornato su tutti i miei prossimi articoli e spostamenti.

Kiss Kiss,

Cassandra

#ViaggiandoATestaAlta

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *