Come scegliere la fotocamera da viaggio: alcuni consigli

Fotocamera da Viaggio

In questo articolo ti darò alcuni pratici consigli su come scegliere la fotocamera da viaggio più adatta a te a seconda delle tue esigenze e della tua personalità.

Che sia una reflex come la fotocamera digitale di Panasonic , una action cam, una compatta, sono sicura che dopo aver letto questi consigli non avrai dubbi nella scelta.

Fotografa
Fotografa

Come scegliere la fotocamera da viaggio più adatta a te?

Innanzitutto, bisogna distinguere se sei un professionista o semplicemente un’amatore. In questo secondo caso, secondo me, la fotocamera che sceglierai deve essere il mix perfetto tra facilità nell’utilizzo e qualità d’immagine.

Non deve essere troppo pesante per essere perfetta per tutte le attività, deve avere un certo zoom in modo da poter catturare anche i dettagli più lontani ed, in tutto questo, bisogna tener conto anche delle condizioni climatiche.

Per non dover orientare la scelta verso le action cam, ti consiglio di scegliere un modello di fotocamera tropicalizzata.

Fotografo
Fotografo

Che cosa vuol dire “macchina fotografica tropicalizzata”?

Una fotocamera si dice tropicalizzata quando è stata costruita seguendo una serie di accorgimenti per renderla resistente nei confronti di situazioni climatiche difficili, ad esempio quelle che si possono trovare in un clima tropicale: molta umidità, piogge forti, ecc…

I punti più esposti ad umidità e polvere vengono protetti con guarnizioni che impediscono agli agenti esterni di entrare e di rovinare il corpo della macchina.

Inoltre, solitamente il corpo delle macchine tropicalizzate è realizzato in materiali speciali che sono meno soggetti a deformazioni a seconda della temperatura o condizioni climatiche.

Fotografare
Fotografare

Le domande da porsi per la scelta?

Fai molte foto o poche?

In che condizioni fotografi di più?

Quali destinazioni ami per viaggiare?

Ti serve anche per lavoro?

Viaggi spesso in aereo con limitazioni ai bagagli?

Insomma, per scegliere la macchina fotografica perfetta devi avere bene in mente il tipo di viaggiatore che sei e quali sono le tue passioni.

Se non sei un’esperto di fotografia, ma vuoi avere comunque delle belle foto io opterei per una mirrorless entry level. Anche con l’impostazione Automatica, vedrai che foto spettacolari riuscirai a creare.

Se, invece, la fotografia sta diventando la tua passione e vuoi scoprirne di più, ti consiglio di iniziare con una reflex base con obiettivo intercambiabile. Fare i primi passi con quella ed, eventualmente, in futuro passare a modelli più professionali.

Se sei uno sportivo ed adori immortalare le tue destrezze, allora la tua compagnia ideale è una Action Cam, come una GoPro. In un piccolo oggetto potrai scattare delle splendide fotografie e registrare degli ottimi video in 4K.

I tipi di macchina fotografica

Per orientarti nella scelta, ti faccio una piccola carrellata dei tipi di macchina fotografica esisitenti:

Smartphone

Smartphone
Smartphone

Ormai tutti hanno in tasca un ottimo smartphone e molti di essi sono dotati di un’ottima fotocamera.

Se vuoi semplicemente condividere i tuoi momenti migliori sui social come Facebook e Twitter, una fotocamera da 8 Megapixel sarà quello che ti basterà.

Per avere un metro di paragone, la fotocamera dell’iPhone 7 è di 12 MP.

Pro: ce l’hai sempre a portata di mano, puoi condividere in diretta sui social i tuoi momenti da ricordare, con utili App puoi ottenere degli effetti “quasi” da Pro ed è molto semplice da usare

Contro: la qualità non raggiunge i livelli di una fotocamera professionale ed in molti modelli è solamente possibile scattare in modalità automatico

Action Cam

Action Cam
Action Cam

Se hai un’anima da vero sportivo, allora la Action Cam è il modello che fa per te.

Oltre alle foto, questi modelli sono specializzati nella realizzazione di incredibili video ad alta risoluzione. Tramite appositi accessori possono essere attaccati al casco, alla tavola da surf, sul manubrio della bici ecc.

Alcuni modelli sono completamente impermeabili, mentre altri sono spesso forniti con in dotazione involucri waterproof.

Pro: perfetta in ogni situazione, resistente, leggera, compatta, alta qualità video

Contro: non è presente la funzione zoom ed i controlli manuali sono molto limitati

Fotocamere Compatte

Fotocamera compatta
Fotocamera compatta

Le fotocamere compatte sono quelle adatte a tutti e “per tutti i giorni”. Sono pensate per chi cerca prima di tutto la comodità e la rapidità d’uso.

Le impostazioni non sono per niente complicate e non dovrai preoccuparti della scelta dell’obiettivo.

Per utilizzarle basta: accendere, inquadrare il soggetto e premere per scattare, al resto pensano tutto loro in autonomia.

Pro: facilità di utilizzo, compatezza, economiche

Contro: qualità scarsa, zoom limitato

Fotocamere Bridge e SuperZoom

Camera Bridge
Camera Bridge

Le fotocamere Bridge e SuperZoom sono per certi aspetti delle macchine fotografiche compatte con zoom più potenti.

Permettono di regolare più impostazioni rispetto alle compatte, ma la qualità degli scatti non è ai livelli delle macchine professionali.

Alcune di esse permettono anche di scattare in RAW per permettere una migliore post-produzione dopo lo scatto. Se ti interessa, controlla che sia presente prima di acquistarla.

Pro: facilità di utilizzo, grande range di zoom

Contro: qualità non elevata

Mirrorless

Mirrorless
Mirrorless

Le mirrorless sono delle fotocamere ibride tra compatte e reflex.

Sono dotate di obiettivi intercambiabili, hanno sensori di grande qualità e la possibilità di vedere in tempo reale lo scatto sullo schermo.

Sono dotate di mirino elettronico che, a differenze di quello ottico delle reflex, permette di mostrare subito l’immagine esattamente come viene catturata dal sensore.

Pro: leggere, più semplici da usare rispetto alle reflex, live view con auto-focus molto rapido

Contro: scelta di obiettivi ancora limitata

Reflex

Reflex
Reflex

Una reflex è una fotocamera per eccellenza per i professionisti e per coloro che cercano la massima qualità dai loro scatti.

Queste macchine differiscono da tutte le precedenti perchè hanno gli obiettivi intercambiabili e ciò le rende adatte a qualsiasi situazione (fotografia di paesaggi, ritratti, notturna…). Basta essere in possesso dell’obiettivo adatto.

Inoltre, le reflex hanno una qualità di gran lunga migliore rispetto ai sensori più piccoli presenti nelle fotocamere più compatte.

Possono essere gestite in modalità completamente manuale e permettono di scattare in formato RAW.

Se vuoi raggiungere un livello ancora più professionale, potresti valutare la scelta di una reflex digitale full-frame.

Pro: obiettivi intercambiabili, controlli manuali, scatti in RAW, alta qualità

Contro: ingombranti e non economiche

Ti è stata utile questa guida? Tu che macchina fotografica possiedi?

Barra Aereo

Non dimenticare di iscriverti alla newsletter e di mettere Mi Piace alla pagina Facebook di Viaggiando A Testa Alta per restare aggiornato su tutti i miei prossimi articoli e spostamenti.

Kiss Kiss,

Cassandra

#ViaggiandoATestaAlta

One Reply to “Come scegliere la fotocamera da viaggio: alcuni consigli”

  1. Io e le macchine fotografiche abbiamo un rapporto molto difficile! Le ho provate tutte: la compatta, che poi ho venduto perché la qualità delle fotografie era scarsa; la mirrorless – venduta pure quella ma poi me ne sono pentita e infine la reflex, anche quella venduta perché troppo ingombrante per i miei gusti. Così adesso mi ritrovo a fare le foto con il cellulare ma non è che sia il massimo…
    Trovo molto utile l’idea di questa guida con i pro e i contro di ogni tipologia – magari ci faccio un pensierino a un’altra macchina fotografica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *